10 gennaio 2019

Vinoclic 300×250

SpumantItalia (18 e 19 gennaio)

Organizzato dal Consorzio di Tutela dei Vini d’Abruzzo e da Bubble’s Italia, SpumantItalia è un evento interamente dedicato al mondo dei vini effervescenti che si terrà a Pescara il 18 e il 19 gennaio.

La prima edizione si prevede già ricca: tra incontri e dibattiti, oltre che degustazioni enogastronomiche, si cercherà di fare il punto della situazione sullo stato degli spumanti realizzati sia con Metodo Classico che con Metodo Italiano (Martinotti), analizzando aspetti differenti che vanno dalla gestione di questo settore da parte dei Consorzi fino a trovare un linguaggio comune per promuovere il prodotto “bollicine”, dal recupero dei vitigni autoctoni ai metodi di produzione. Durante la kermesse, oltre allo spazio riservato alle aziende produttrici, agli operatori di settore, agli enologi, ai sommelier e ai giornalisti, ci saranno anche momenti aperti al pubblico e dedicati alle degustazioni. Particolarmente interessante si prospetta la “Prima Degustazione Comparata Nazionale di Spumanti Metodo Classico e Metodo Italiano” che si svolgerà la mattina del 18 gennaio, dove una quarantina di aziende presenteranno i rispettivi prodotti frutto del processo di spumantizzazione di oltre 38 vitigni autoctoni; la giuria è presieduta da Riccardo Cotarella.

Inoltre, per le aziende che lo vorranno, ci saranno le degustazioni de “I Dormienti”, ovvero far assaggiare quelle bottiglie frutto di una produzione “sperimentale” che ancora non ha incontrato il mercato. E visto che il mondo dei cocktail ha ormai preso il sopravvento, non mancherà il concorso “Spritz contro tutti”, durante il quale una decina di barman si sfideranno per creare il miglior cocktail a base di spumante.

SpumantItalia (18 e 19 gennaio) – Museo delle Genti d’Abruzzo – Via delle Caserme – Pescara – sito dell’evento

Potrebbero interessarti

Enotica (15, 16 e 17 marzo)

Ormai giunta alla nona edizione, torna Enotica, kermesse ospitata nel Forte Prenestino, un centro sociale occupato e aut...

Iscriviti alla newsletter


Seguici su Facebook

La Pecora Nera