24 giugno 2019

Vinoclic 300×250

Moondo

Bererosa (2 luglio)

“Bianco o rosso?”. In tanti ci siamo sentiti porre questa domanda dal cameriere di turno all’atto di ordinare un vino, ma a dimostrare che in questo caso la locuzione latina tertium non datur è falsa ci pensa Bererosa, evento dedicato ai vini rosati fermi e spumanti giunto all’ottava edizione.

Organizzato da Cucina & Vini nei saloni e nei giardini dello splendido Palazzo Brancaccio a Roma, proporrà una carrellata di etichette in arrivo da tutto lo Stivale e sfiziose proposte food in abbinamento. Oltre 70 le aziende vinicole schierate nei banchi d’assaggio con più di 200 etichette tra rosati fermi e mossi. In testa ovviamente il dream team della Puglia pronto a sbarcare a Roma grazie anche alla collaborazione con il Movimento Turismo Vino Puglia. Ma in prima linea ci saranno pure la squadra dell’Abruzzo, con alcune aziende capitanate dal Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo, e una nutrita rappresentanza di bolle en rose made in Lombardia e Veneto. Sarà perciò un’occasione imperdibile per toccare con mano le migliori espressioni vinicole in rosa e per conoscere da vicino l’eterogenea produzione top del Belpaese. Il tutto nel corso di una grande degustazione che solo lo scorso anno ha attirato più di 3.000 visitatori.

Non mancherà un’interessante proposta gastronomica da abbinare ai numerosi rosati in degustazione. Quattro, in particolare, le postazioni di street food di Bererosa 2019: Il Maritozzo Rosso, Meglio Fresco Pescheria, La Bottega dell’Oliva Ascolana e Optymum.

La manifestazione prevede un biglietto di ingresso di 15 euro (10 per i sommelier previa presentazione del tesserino all’entrata) e sarà aperta delle 16.00 (dalle 15.00 per gli operatori) fino alle 23.00.

Bererosa (2 luglio) – Palazzo Brancaccio – Viale del Monte Oppio, 7 – Roma – pagina Facebook dell’evento

Potrebbero interessarti

Iscriviti alla newsletter


Seguici su Facebook

La Pecora Nera